Inglese

Centro in bioarchitettura per seminari e stage indimenticabili

La struttura e i servizi: perchè rendono speciali i tuoi seminari e stage

Miri Piri è l’unico centro in bioarchitettura in Italia, progettato, costruito e gestito
per corsi, seminari residenziali e stage indimenticabili.

La temperatura è perfetta, la luce magica, il silenzio di velluto e l’aria leggera e priva di polvere.

Attraverso le ampie finestre, tutte di diverse dimensioni, le vedute del rigoglioso bosco mediterraneo circostante diventano quadri di un pittore felicemente ispirato.

“Questo è un posto magico, dove tutto è rilassante e naturale, un posto che riconcilia, chi ha la fortuna di passarci è fortunato. Io/noi ci siamo passati. Grazie!!”

— Andrea

“Cura e Amore si respirano in questa casa e mi hanno accompagnato in tutto il seminario, grazie!”

— Chiara

“Thank you for this special time together. The divine Mother and Father dance together at Miri Piri. Love and Blessings.”

— Guru Rattana

Queste sono solo alcuni dei tanti commenti lasciati nel libro degli ospiti.

Le parole più ricorrenti sono: “posto energetico e rigenerante”, “senso di pace”, “un posto magico”, “si sente che è stato fatto con amore”.

E non a caso.

foto delle acque del fiume Trebbia di Maria Laura Spini

PERCHÈ IL CENTRO MIRI PIRI FA LA DIFFERENZA TRA
UN SEMINARIO O UNO STAGE RIUSCITO E UNO INDIMENTICABILE

PER IL LUOGO E LA POSIZIONE

Vicino a Milano ma lontano dal caos,
Miri Piri è situato sui colli piacentini a un'ora da Milano vicino agli aeroporti di Linate e Orio al Serio, ma all'interno dell'area protetta del Monte Pillerone a 450 m sul livello del mare.

Le colline che circondano il Miri Piri, interamente ricoperte da boschi e vigneti, sono perfette per lunghe passeggiate in cui gli unici incontri saranno caprioli, volpi, cinghiali, lepri, ricci, scoiattoli, poiane, oltre a piante officinali di ogni genere.

Nella zona sono presenti numerosi castelli medievali, maneggi, un rinomato golf club e alcune splendide piscine naturali lungo il fiume Trebbia.

Percorsi ideali per passeggiate a piedi, a cavallo o in mountain bike.

PER L’AMPIEZZA E LA VERSATILITÀ DELLE SALE ATTREZZATE CON LE ULTIME TECNOLOGIE

Due sale open space per le attività, una di 130 mq e un'altra più piccola di 40 mq.
Le sale hanno grandi e luminose vetrate affacciate sui boschi, soffitto con travi a vista, parquet di rovere massello inchiodato, impianto hi-fi ad alta fedeltà, schermo al plasma da 50'', lettore per dvd e videocassette.

Altri spazi come il soggiorno con camino e poltrone che può essere utilizzato per riunioni di tipo teorico.

PER IL SENSO DI BENESSERE CON IL MINIMO IMPATTO AMBIENTALE

Comfort termico ideale, totale assenza di polvere e di sostanze chimiche di sintesi nei materiali della struttura.

Miri Piri è il risultato del restauro conservativo (secondo i criteri della bioarchitettura e del Feng Shui) di un borgo rurale di 1000 mq. Per la costruzione sono stati usati solo cinque materiali (riciclabili): sasso, legno, calce stagionata, sughero bruno e laterizio bio, gli infissi sono in rovere con doppi vetri basso emissivi (Miri Piri rientra nella classe energetica A).

L’acqua calda sanitaria è riscaldata da pannelli solari e un sistema di riscaldamento radiante di 1700 mt di canaline in rame a bassa temperatura alimentato da una caldaia a biomassa (legno, pellet, granaglie) garantisce un comfort termico ideale sia in estate che in inverno, e una totale assenza di polveri negli ambienti.

Il materiale degli arredi interni è di tek indiano con manifattura artigianale, i letti hanno le doghe in legno. Da un particolare rubinetto sgorga acqua sorgiva.

Ogni camera ha un termostato autonomo dedicato.

PER LA CAPACITÀ RICETTIVA

Tutte le camere sono dotate di bagno e doccia privati, più 4 bagni e 1 doccia comuni. Si può disporre di ulteriori sistemazioni presso le strutture alberghiere dell’area.

PER L’EFFICIENZA E LA FLESSIBILITÀ DELL’ORGANIZZAZIONE

Formule flessibili per la cucina e particolari esigenze che richiedono anche l’uso dello spazio esterno.

La cucina è vegetariana, vegana o macrobiotica.  
Può anche essere autogestita
.

PER L’EFFETTO “MOLTIPLICATORE” SULLA TUA ATTIVITÀ

I partecipanti parleranno di te e vorranno frequentare anche altri tuoi corsi e stage.

LE ATTIVITÀ PER LE QUALI IL MIRI PIRI È LA SOLUZIONE IDEALE

Il centro Miri Piri è ideale per le attività che richiedono:

  • Quiete e riservatezza
  • Un posto energetico e rigenerante
  • Ambienti isolati acusticamente
  • Sale ampie e attrezzate con le ultime tecnologie
  • Organizzazione efficiente e flessibile sotto tutti gli aspetti
  • Buona capacità ricettiva
  • Facile raggiungibilità da tutta Italia e dall’estero
  • Accesso a un rigoglioso bosco mediteranneo ricco di piante officinali selvatiche
  • Massimo benessere con il minimo impatto ambientale
  • Prezzi accessibili
  • Una cucina professionale
  • Tutte queste cose insieme...

ALTRI DETTAGLI SUI MATERIALI E LA TECNICA COSTRUTTIVA

  • Sono stati usati cinque materiali: sasso, legno, grassello di calce stagionata, sughero bruno, laterizi bio cotto con la pula di riso ed esente da fanghi industriali.
  • Il sasso recuperato è stato ricollocato nel totale rispetto della originale struttura.
  • Non sono stati utilizzati materiali non–riciclabili e ferro, ove necessario utilizzando “ferro austenitico” (diamagnetico).
  • La copertura è stata eseguita inserendo un pacchetto di isolamento di 50 cm. di coibentazione (di cui 15 cm. in pannelli di sughero bruno).
  • Tutti i solai sono stati mantenuti in legno ed i travi in sostituzione sono “uso fiume” trattati a mano.
  • I tavolati divisori interni sono eseguiti utilizzando una struttura in legno, con imbottitura in sughero bruno, e pannelli da ambo i lati in legno riciclato con intonaco di grassello di calce stagionato per tre anni.
  • Gli infissi sono in rovere con vetri basso emissivo (valore Ug = 1,1).
  • Tutti gli architravi delle finestre e delle porte esterne sono in massello di rovere.
  • Alcuni intonaci (palestra e refettorio) sono stati eseguiti in terra cruda (fango e paglia).
  • Numerosi travi esistenti di 300/400 anni sono stati tagliati ricavandone assi da parquet coi quali è stata realizzata la pavimentazione del piano terra.
  • 70 mq. di “mes brass” mattoni di cotto fatto a mano della lunghezza di 47 cm. circa, con i quali sono stati pavimentato alcuni ingressi.
  • Tutte le porte esterne sono di recupero, con cerniere e serrature originali che risalgono al 1600–1700.
  • Le inferriate alle finestre del piano terra, anch’esse di recupero, sono identiche alle originali.
  • Le porte interne, i letti, i tavoli ed i complementi d’arredo sono stati eseguiti in India, a mano con legno di shishan (tipo di rovere asiatico).
  • Le colonne e i comignoli sono stati eseguiti con mattoni di recupero fatti a mano.
  • Le scale interne sono fatte a mano su disegno in legno di rovere.
  • I rivestimenti delle pavimentazioni esterne sono in arenaria indiana.
  • L’efficacia termica è stata integrata con fonti energetiche rinnovabili quali il solare termico e fotovoltaico.
  • La caldaia onnivora (legno, pellet, granaglie) alimenta un impianto di riscaldamento a bassa temperatura con sistema radiante a parete sviluppando 1700 mt. lineari di canaline di rame annegate nella calce, distribuite su tutti i muri perimetrali del complesso.

 

Vieni di persona a visitare il Miri Piri (è gratis e senza impegno)!

Contattaci ai numeri:

Mobile: +39 347 6128210 (Carlo)

Tel: +39 02 6887171 (ufficio di Milano)

oppure per email: miripiri(at)miripiri.eu

 

 




Web designer: Vincenzo Buquicchio